Title Image

Zinco: un antibatterico naturale per la salute dei denti

Home  /  Salute dentale   /  Zinco: un antibatterico naturale per la salute dei denti
Zinco: un antibatterico naturale per la salute dei denti

Zinco: un antibatterico naturale per la salute dei denti

Lo zinco è un oligoelemento importante per la nostra salute dentale. Nella cavità orale, è naturalmente presente in vari siti come la placca dentale, i tessuti duri dentali e la saliva.
In passato è stato dimostrato come lo zinco possa coadiuvare la prevenzione di problemi di salute orale comuni come carie, gengiviti, parodontiti e cattivo odore.
Idealmente, dovremmo assumerne a sufficienza tramite l’alimentazione, anche se talvolta è necessario integrarlo. Esistono inoltre dei dentifrici arricchiti di zinco, noto per la sua funzione antibatterica.

Questo elemento viene utilizzato in vari prodotti sanitari orali per controllare la formazione della placca dentale e inibire la formazione del tartaro, e possiede un potenziale per coadiuvare il mantenimento di concentrazioni elevate, per un tempo più prolungato, in particolare nella placca dentale e nella saliva quando rilasciato da collutori e dentifrici.

È stato riportato che basse concentrazioni di zinco hanno la capacità di ridurre la dissoluzione e promuovere la rimineralizzazione in condizioni simulanti le carie. Così analizzandone le potenzialità, si può concludere che lo zinco sia un elemento prezioso per il mantenimento della salute orale.

 

Quali sono i benefici dello zinco per i nostri denti?

Assumere zinco porta con sé diversi benefici, che fanno particolarmente bene alla salute orale.
 
In effetti, lo zinco:
  • ha una funzione antibatterica, infatti combatte i batteri che causano la placca
  • aiuta a rafforzare le gengive
  • contribuisce a rinfrescare l’alito
  • combatte la formazione del tartaro, rendendolo in tal modo un dentifricio antitartaro
  • offre una protezione fino a 18 ore contro la placca dentale.

Le gengive che sanguinano possono essere un altro segnale della carenza di zinco. Nel caso il sintomo persista è importante rivolgersi al proprio medico o dentista di fiducia.

Alimenti ricchi di zinco, quali sono?

Lo zinco si trova in diversi cibi:

alimenti ricchi di zinco-salute dentale

  • carne (manzo, agnello, pollo, fegato)
  • pesce (ostriche, granchio, frutti di mare)
  • cereali (soprattutto germe di grano e avena)
  • legumi (ceci, fagioli, lenticchie)
  • semi (di zucca, girasole, sesamo)
  • frutta secca (noci, pistacchi, mandorle, arachidi, anacardi, pinoli)
  • cacao
  • funghi
  • lievito di birra
  • uova
  • latticini

 

Desideri effettuare un check-up professionale?

Rivolgiti alla clinica Dentiamo: i nostri professionisti ti forniranno tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Call Now Button