Title Image

Il vocabolario del dentista: glossario odontoiatrico

Home  /  Il vocabolario del dentista: glossario odontoiatrico

Talvolta la terminologia del settore odontoiatrico può essere di difficile comprensione a chi non ha familiarità col nostro settore.

Per questo motivo, abbiamo pensato di rendere più fruibile il nostro sito inserendo un piccolo glossario sui termini utilizzati abitualmente in odontoiatria.

 

Ablazione del tartaro: Rimozione del tartaro. Pratica sopra e sottogengivale, è anche detta igiene orale o pulizia dei denti.

Abrasione dentale: consumo delle superfici masticatorie dei denti causata dall’attrito generato dallo sfregamento

Afta: piccola ulcera dolorosa all’interno della cavità orale, generalmente di colore bianco

Alitosi: odore sgradevole dell’alito, causato da patologie respiratorie o metaboliche

Amalgama: materiale utilizzato per l’otturazione del dente

Apicectomia: rimozione chirurgica dell’apice radicolare di un dente e dei tessuti molli circostanti affetti da condizioni patologiche

Apparecchio ortodontico: ogni dispositivo usato per influenzare la crescita o la posizione dei denti e dei mascellari, visibile o invisivile

Arcate dentali: zone del cavo orale in cui vengono suddivisi i denti. Sono due, arcata superiore ed arcata inferiore

Ascessi: cavità o sacche che si formano nel cavo orale contenenti pus.

Avulsione: l’asportazione di un dente

Capsula: detta più propriamente corona protesica, è un rivestimento artificiale realizzato per sostituire un dente limato

Carie: degenerazione dei tessuti duri di un dente su base batterica, che può evolvere fino a causare lesioni cavitate

Composito: materiale utilizzato nelle otturazioni di colore bianco

Convenzionati: dentisti che sono convenzionati con strutture pubbliche o private e che praticano sconti rispetto ai prezzi di listino

Corona dentale: è la parte visibile del dente

Denti da latte: denti che crescono nell’infanzia e vengono man mano sostituiti dai denti definitivi

Denti del giudizio: sono gli ultimi molari che possono crescere intorno ai vent’anni, uno per semiarcata

Denti Incisivi: sono i denti centrali, sia superiosi che inderiori

Denti permanenti: sono i denti definitivi

Dentiera: protesi rimovibile che si applica in casi di mancanza totale di denti

Dentina: la parte sensibile del dente compresa tra lo smalto (superficie esterna) e la polpa

Dentizione: la fase in cui spuntano i denti negli infanti

Devitalizzazione: pratica con la quale si rimuove la polpa del dente a seguito di lesioni, mantenendo inalterato il suo aspetto e la sua funzione masticatoria. Detto anche trattamento endodontico.

Digrignare i denti: abitudine di serrare o far sfregare i denti, generalmente durante la notte. Detto anche bruxismo.

Edentulismo o Edentulia: mancanza di uno o più denti

Endodonto: tessuto molle contenuto all’interno del dente

Endodonzia: devitalizzazione del dente

Eruzione dentale: fuoriuscita dei denti dalle gengive

Faccetta dentale: copertura realizzata in ceramica o resina per fini estetici

Filo interdentale: prodotto usato per la pulizia degli spazi interdentali

Fistola: apertura del tessuto gengivale attraverso la quale l’organismo drena un ascesso

Gengiva: tessuto molle che circonda i denti

Gengivite: infiammazione della gengiva che può comportare il sanguinamento

Gengivoplastica: trattamento chirurgico che consente il rimodellamento della gengiva

Gnatologia: studio della masticazione

Granuloma dentale: infiammazione cronica dei tessuti che circondano l’apice della radice dentale

Igienista dentale: professionista sanitario che si occupa della salute orale attraverso l’igiene e la pulizia dentale e del cavo orale

Implantologia: inserimento nell’osso privo di dentatura di pilastri che potranno supportare un dente artificiale

Implantologo: odontoiatra specializzato in implantologiae

Malocclusione: il mancato allineamento dei denti dell’arcata inferiore e superiore

Manipolo: trapano del dentista

Moncone: il dente limato sul quale viene installata una capsula dentale

Occlusione: relazione tra le due arcate dentarie quando entrano in un contatto

Odontoiatra: sinonimo di dentista

Ortodontista: dentista specializzato in apparecchi per bambini

Osteointegrazione: definisce la relazione fra l’osso alveolare e un impianto artificiale

Paradonto: l’unione di osso alveolare, cemento radicolare e gengiva

Periodontite: infezione di ossa e legamenti

Placca: patina appiccicosa ed opalescente che si deposita sulla superficie del dente e, se trascurata, intacca lo smalto fino a degenerare in carie

Protesi fissa: manufatto artificiale tipo ponte cementato a pilastri di sostegno naturali o artificiali che rimane stabilmente fissa e non deve essere quotidianamente rimossa per igiene orale

Protesi totale: sostituto artificiale dei denti, rimovibile. Detta anche dentiera.

Pulpotomia: rimozione della polpa del dente che comporta la devitalizzazione

Radice: parte del dente non visibile, posta all’interno della gengiva

Radiografia: diagnostica non invasiva per immagini

Sbiancamento dentale: trattamento chimico dei denti naturali atto a renderne il colore più bianco e luminoso.

Scheletrato: parte metallica della protesi realizzata in lega metallica elastica

Smalto dentale: la parte esterna dei denti

Solco gengivale: scanalatura poco profonda che circonda il dente delimitata da una parte dal dente stesso

Spazio interdentale: lo spazio fra due denti

Tartaro: depositi solidi e calcificati di placca batterica, adesi in zone diverse del dente