Title Image

Odontoiatria Conservativa

Home  /  Odontoiatria Conservativa
Carie odontoiatria conservativa

L’odontoiatria conservativa è una branca dell’odontoiatria restaurativa specializzata nella cura dei denti cariati, nelle procedure per l’eliminazione della carie e in quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dal deterioramento dello smalto e della dentina cariata, tramite l’utilizzo di appositi materiali, strumenti e metodologie.

Carie e odontoiatria conservativa: quando rivolgersi al dentista

Cos'è la carie?

La carie dentale è una delle patologie degenerative più diffuse e comuni in ambito odontoiatrico. Si tratta di un processo che danneggia i tessuti duri del dente (smalto e dentina).

Da cosa è causata la carie dentale?

Le cause della formazione delle carie sono la placca dentale, l’alimentazione e la morfologia dei denti.

La placca dentale

Il principale agente che causa la carie. La placca dentale è una patina adesa alla superficie dei denti sulla quale si sviluppano i batteri e danno inizio al processo cariogeno.

L’alimentazione

Un elevato consumo di alimenti zuccherini (caramelle, dolci, bevande zuccherate e simili) modifica il naturale equilibrio batterico della bocca, creando terreno fertile alla carie. In sostanza, un individuo che segue una dieta povera di zuccheri, tende a sviluppare meno carie.

La morfologia dei denti

Ovvero le caratteristiche strutturali dei denti. Un solco dentale profondo favorirà, per esempio, un maggiore ristagno di residui alimentari che, come sappiamo, sono terreno fertile per lo sviluppo dei batteri.

Sintomi della carie

Come sapere se si ha la carie? La carie, in fase iniziale, può essere asintomatica poiché intacca soltanto lo smalto.

Quando invece raggiunge gli strati sottostanti, penetrando nella dentina fino alla polpa dentale, in un primo momento il dolore può essere avvertito solo quando il dente cariato entra in contatto con cibi e bevande calde, fredde, dolci e acide.
Quando la polpa è gravemente coinvolta (pulpite) il dolore può essere intenso, persistente e irradiarsi ai tessuti circostanti.

Denti sensibili e carie

Cura e rimozione della carie

Curare una carie ai denti è un’operazione comune, ma richiede un’attenta visita da parte del dentista per determinarne la corretta classificazione e intervenire con un’adeguata cura.

La cura della carie superficiale avviene mediate l’asportazione del tessuto dentale cariato riempendo la cavità con appositi materiali, procedendo poi sigillandola con resine composite ben tollerate dall’organismo, che doneranno un ottimale aspetto estetico avendo lo stesso colore del dente naturale.

Nel caso di carie profonda, ovvero quando si ha ormai la compromissione del dente, con presenza di pulpiti o granulomi, l’unica soluzione è asportare totalmente la polpa del dente colpito e procedere con la devitalizzazione del dente. In quest’ultimo caso, il dentista potrà decidere se applicare una corona dentaria detta anche “capsula”, ovvero un manufatto protesico che rivestirà il proprio dente rendendolo più forte e del tutto uguale al dente originario.

DA NOI LA CARIE HA I MINUTI CONTATI

Presso la clinica Dentiamo troverete Diagnocam

lo strumento innovativo per vedere nel dettaglio tutte le carie del paziente, anche quelle più profonde che a occhio nudo non si vedono!

Diagnocam: Il nuovo sistema non invasivo per rilevare la carie senza l’utilizzo dai raggi X, adatto a tutti ma sopratutto ai bambini e alle donne in stato di gravidanza.

Diagnocam e Dott Guggia

Desideri sapere di più sulla Odontoiatria Conservativa?

Compila il form, verrai ricontattato dal nostro staff che ti fornirà tutte le informazioni di cui hai bisogno.

    I campi contrassegnati dal simbolo (*) sono obbligatori per l'invio del messaggio
    Call Now Button